Meteoclima

Portale di meteorologia e climatologia

Domenica, 11 Novembre 2018 00:00

Arriva il freddo invernale verso il finire della settimana con neve collinare In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Arriva il freddo invernale verso il finire della settimana con neve collinare

Sentiamo oramai da anni sui mass media, il tambureggiamento mediatico pro GW e cambiamenti climatici da CO2, in maniera così pressante, che sarete quasi storditi e forse quasi convinti, che il clima è profondamente cambiato rispetto al passato.

Niente di tutto questo, poiché la forte pressione mediatica, è solo strumentalizzata per grossi interessi economici, incentivati da finanziamenti generosi ad associazioni ed enti proGW.

Il risultato evidente è servirsi della causa ambientalista ed ecologica, sicuramente importante ma decisamente non vincolata al clima, per terrorizzare la massa, usando semplici movimenti del jet Stream e sua persistenza, per convincere la popolazione della prossima “fine del mondo”.

Nei miei processi di dissemination della cultura scientifica astronomica e climatica/meteorologica, in sinergia con importante associazione internazionale culturale e team di esploratori artici, cerco di far capire la distinzione fra terrorismo mediatico e realtà scientifica.

Prendiamo in esame i tanti disastri idrogeologici avuti in queste ultime settimane, sempre causate non dalla natura, che esegue sempre il suo corso, ma da ben precisi errori di mancato rispetto dell’ambiente da parte dell’essere umano.

Il Jet Stream, principale artefice dei cambiamenti climatici sul Pianeta a medio e corto respiro, ha generato in questa parte autunnale, intense precipitazioni, forti venti e i consueti disastri idrogeologici, sempre per incuria da parte di noi esseri umani.

Ora la Corrente a getto, cambia la sua direttrice e porterà un sensibile miglioramento atmosferico, esaltando un campo di alta pressione per tutta la settimana entrante (12>17/18 nov) esaurendo la sua pressione autunnale e organizzando le prossime imminenti incursioni invernali (artiche).

In arrivo settimana stabile con inversioni termiche, notti fredde e di primo mattino, con nebbie pianure e fondi valle e temperature gradevoli diurne, che faranno subito esaltare la informazione mediatica, che sarà deviata in esaltazione informativa su temperature sopramedia e anomale per il periodo.

In realtà, sarà una semplice disposizione del jet Stream in recrudescenza stabile e moderatamente mite in quota, per subtropicale in costruzione dal mediterraneo verso il centro Europa, passando dall’Italia.

Tutto questo mentre ad oriente ed appena ad est dell’Italia, transiteranno le prime incursioni artiche della stagione, di una  certa rilevanza, con neve anche prossima alla pianura, che sfioreranno il sud in avvicinamento al prossimo weekend.

Ma da quelle date, il Jet Stream, progressivamente porterà l’asse dell’alta pressione più occidentale, per cui meno favorevole e sempre più in allontanamento dall’Italia, incentivando dal prossimo weekend del 18 novembre, l’ingresso graduale di flusso Artico rilevante e retrogrado sull’Italia.

Prospettive molto fredde in arrivo nel finire della seconda decade di Novembre e ultima decade del mese,  con probabile crollo termico, intensificazione della ventilazione assai fredda da est-nordest e prime nevicate collinari sull’Italia come occasionalmente in località di pianura orientali e interne.

Ricercatore ed esperto clima/meteorologia

Roberto Madrigali

 

Letto 359 volte Ultima modifica il Domenica, 11 Novembre 2018 09:57

Supporta MeteoClima.net

Donate using PayPal
Amount:
Un tuo piccolo contributo volontario sulla diffusione della ricerca sul scienza del clima e della meteorologia. Grazie ;)

Libro Sulla Tesi Madrigali e Scoperta Rivoluzionaria

Osservatorio Astronomico di Grosseto

Energia & Clima

Clima/Glaciologo-geologo